stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Team di esperti a Caronia, attesa per l'autopsia sul corpo di Gioele: "La verità grazie alla scienza"
LE INDAGINI

Team di esperti a Caronia, attesa per l'autopsia sul corpo di Gioele: "La verità grazie alla scienza"

caronia, Daniele Mondello, Viviana Parisi, Messina, Cronaca
Daniele Mondello si allontana dal tribunale di Patti

Il procuratore Cavallo ha conferito ufficialmente l’incarico al team di esperti che in mattinata effettueranno l’autopsia sui resti del piccolo.

Intanto, i consulenti sono partiti alla volta di Caronia per effettuare nuovi sopralluoghi e prelievi di terriccio.”Si può dire che da oggi inizia e si scrive la storia di quello che è successo a Gioele e a Viviana”, dice in questo video Antonio Cozza, legale della famiglia Parisi all’uscita dalla Procura di Patti. “È da oggi che inizia a lavorare la macchina della scienza e tante informazioni dovranno arrivare dai medici legali, dai geologi, dagli esperti. Tutte le ipotesi fatte oggi non hanno avuto dei riscontri, che ci darà la scienza". Sull'ipotesi omicidio-suicidio commenta: "Ancora è aperta qualsiasi tipo di pista".

Giallo di Caronia, il sopralluogo di pm e team di esperti sulla collina

“Abbiamo raccolto ulteriori dati, nel corso del sopralluogo, che vanno ad implementare quanto raccolto in precedenza”, ha detto l’entomologo Stefano Vanin del pool di esperti della procura di Patti. “Ora si tratta di andare in laboratorio e cominciare a lavorare - dice - abbiamo controllato la temperatura e fondamentalmente i dati meteorologici che più andranno confrontati nelle stazioni meteorologiche per fare la ricostruzione termica”.

Sia il procuratore che gli stessi avvocati hanno chiesto ai periti dettagli sulla morte di Gioele, sull'epoca del decesso, sulla dinamica e ovviamente sulle possibili cause. L'avvocato della famiglia Mondello Pietro Venuti uscito dalla Procura di Patti che spiegato: "Viene chiesto inoltre se sugli indumenti del bambino sono presenti segni all'azione violenta di altre persone, se sia ravvisabile la presenza di sostanza stupefacente, anche se questa è una domanda standard. Inoltre, è stato chiesto se sul corpo e sugli indumenti del bambino sia rilevabile la presenza di segni di animali, se sia rilevabile la presenza di sostanze organiche e in caso positivo di procedere all'estrazione del profilo genetico. Abbiamo chiesto anche se il luogo del ritrovamento del bambino coincida con il luogo del decesso".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X