stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Giallo di Caronia, una fiaccolata per Viviana e Gioele ad un anno dalla scomparsa

Giallo di Caronia, una fiaccolata per Viviana e Gioele ad un anno dalla scomparsa

di
Daniele Mondello : “Non vogliamo che le indagini siano chiuse o i corpi dissequestrati”

Una fiaccolata renderà omaggio alla dj torinese Viviana Parisi ed al piccolo Gioele, il prossimo 3 agosto, ad un anno esatto dalla loro scomparsa da Venetico. I loro cadaveri sono stati ritrovati nei boschi a 100 km di distanza, dopo un incidente in galleria. Lo annuncia sulla sua pagina Facebook Daniele Mondello, che oltre all’iniziativa commemorativa fa alcune precisazioni .

“Dico chiaramente - scrive Daniele- non vogliamo ( lui stesso, familiari, legali , consulenti di parte) che le indagini siano chiuse o i corpi dissequestrati. Sappiamo che quello della verità è un percorso lungo e difficile e siamo disposti ad attendere i tempi della giustizia terrena. La memoria però deve restare viva” .

“Non sarà una giornata di polemiche, di odio, di rabbia- prosegue Mondello - il cemento della nostra unione è sempre stato l'amore. Vi invito ad un atto di amore per Gioele e Viviana. Vi invito ad unirvi nel nostro cammino alla ricerca di verità e giustizia. Lo scorso 5 luglio il dj di Venetico aveva affermato: “11 mesi senza poter seppellire i miei amori”. I legali della famiglia, ancora in attesa di una risposta della Procura. Si attende il responso degli esami autoptici effettuati sulle due salme e depositate dai consulenti .

Chiedo per i miei cari verità e giustizia, sono passai 11 mesi e non abbiamo pace, speriamo solo che almeno tutto questo tempo possa far luce sui motivi della morte". A dirlo Daniele Mondello, marito di Viviana Parisi e padre del piccolo Gioele, scomparsi e poi trovati morti nelle campagne di Caronia quasi un anno fa. Da allora la famiglia non ha potuto celebrare nemmeno i loro funerali.

"Abbiamo depositato - spiega Pietro Venuti uno dei legali di Mondello - circa tre mesi fa decine osservazioni e di istanze alla Procura che evidenziano alcune problematiche chiedendo delle risposte ad alcuni quesiti ma non abbiamo avuto ancora nessun cenno da parte della Procura, auspichiamo che al più presto si possa sapere qualcosa. Confidiamo nella magistratura che sappiamo doveva depositare delle consulenze al più presto e allo stesso tempo sappiamo che la famiglia vorrebbe dare in tempi brevi degna sepoltura a Viviana e Gioele".

La famiglia e i consulenti di parte, insieme ai legali, respingono da sempre con forza la tesi dell'omicidio suicidio. Di recente Daniele Mondello, che è un dj, ha omaggiato la moglie (anche lei Dj) e il figlio con una canzone. "È stato difficile tornare in studio di registrazione - spiega Mondello - quel luogo magico che per me ormai un luogo di sconforto. Ciò che mi ha guidato nel comporre questa canzone è stato proprio il vostro ricordo, come se ci foste voi a guidarmi nota per nota. La dedico a voi amori miei che siete e sarete sempre la mia vita".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X