stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tartaruga Caretta caretta recuperata a Lipari, ma era morta
ANIMALI

Tartaruga Caretta caretta recuperata a Lipari, ma era morta

animali, Messina, Cronaca
Foto d'archivio

Una tartaruga in difficoltà è stata recuperata al largo di Canneto da una imbarcazione turistica dell’imprenditrice Luana Zaia.

Sembrava ancora viva. Trasportata in porto, intervenuta la guardia costiera e contatti da Filicudi anche con la biologa romana Monica Blasi, subito dopo è stato accertato che era morta.

Per verificare le cause sarà fatta una necroscopia.

La presidente dell’associazione "Filicudi Wildlife Conservation" dice: «Aggiornerò su cosa può essere successo. Grazie mille di cuore per le segnalazioni».

A Lingua, borgo marinaro di Salina, una caretta caretta ha tentato tre volte di nidificare in spiaggia ma senza successo, poi è ritornata in mare salutata dai tanti turisti presenti nel litorale.

Alle Eolie è già il decimo caso di tartaruga che tenta di nidificare a Stromboli, Rinella e Lipari.

E tutti a chiedersi perchè non riescono. Le ultime nidificazioni risalgono a un paio di anni fa a Lipari e Stromboli.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X