stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Evasione dai domiciliari e spaccio, tre persone finiscono in carcere a Messina
CARABINIERI

Evasione dai domiciliari e spaccio, tre persone finiscono in carcere a Messina

Tre persone sono finite al carcere di Messina Gazzi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Due di queste per il reato di evasione dagli arresti domiciliari, una per spaccio di sostante stupefacenti.

Durante alcuni servizi di controllo, i carabinieri hanno arrestato in esecuzione di distinti ordini di carcerazione emessi dalla Corte di Appello di Messina, il 35enne messinese O.C. e il 38enne B.E., originario del Veneto, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

I due si trovavano già agli arresti domiciliari ma hanno più volte violato le misure cui erano sottoposti, pertanto, le segnalazioni delle ripetute trasgressioni all’Autorità Giudiziaria hanno determinato il ripristino della carcerazione per entrambi.

Un uomo di 38 anni, A.C., invece, anche lui già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato perché ritenuto colpevole di spaccio. L’uomo dovrà espiare una pena di due anni di reclusione.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X