stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Barcellona Pozzo di Gotto, nasconde in casa una pistola rubata: arrestato
RICETTAZIONE

Barcellona Pozzo di Gotto, nasconde in casa una pistola rubata: arrestato

I carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto, con l'aiuto dei colleghi del Nucleo cinofilo di Nicolosi, hanno arrestato un uomo del posto di 36 anni, già noto alle forze dell'ordine, per detenzione illegale di una pistola rubata e del munizionamento nonché per ricettazione.

I carabinieri avevano notato movimenti sospetti vicino all'abitazione del 36enne e pertanto hanno ipotizzato la presenza di sostanze stupefacenti all'interno. Predisposto un servizio antidroga, i militari hanno poi eseguito una perquisizione domiciliare nell’abitazione, con l’ausilio dei carabinieri cinofili.

Il cane "Athos" ha fiutato qualcosa di sospetto in bagno. Nascosto dietro alla lavatrice c'era infatti un involucro di plastica contenente una pistola marca Beretta cal. 6,35 con caricatore e relativo munizionamento, risultati oggetto di furto in abitazione. Dagli accertamenti è risultato che il materiale in questione era stato rubato nel 1988. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e la pistola è stata inviata al Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Messina per le analisi tecnico-balistiche.

All’esito delle formalità di rito, come disposto dal sostituto procuratore di turno presso la Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, M.A. è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X