stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, abusava della figlioletta e condivideva i video con altri pedofili: arrestato
PEDOPORNOGRAFIA

Messina, abusava della figlioletta e condivideva i video con altri pedofili: arrestato

C’è anche un messinese di 55 anni nel gruppo di pedofili, scoperto dalla polizia postate, che su chat chiuse si scambiavano contenuti autoprodotti. L'uomo è stato arrestato assieme ad altri quattro indagati. Secondo l'accusa utilizzavano una nota piattaforma di messaggistica, nella quale avevano creato un gruppo chiuso, denominato «Famiglie da Abusi», si scambiavano incessantemente fantasie sessuali coinvolgendo anche componenti delle loro famiglie, compresi i figli.

La posizione realitiva al messinese, è emersa in tutta la sua gravità nel corso della perquisizione eseguita in Sicilia a cura degli agenti della polizia postale di Roma. L’uomo, infatti, abusava della propria figlia, costringendola a subire rapporti sessuali, e condivideva le registrazioni dei rapporti con i suoi interlocutori.

Per lui la Procura della Repubblica di Messina, cui il fascicolo è stato stralciato per competenza territoriale, alla luce delle risultanze investigative, ha immediatamente richiesto ed ottenuto dal GIP l’emissione della custodia cautelare in carcere per i reati di violenza sessuale in danno di minore e produzione di materiale pedopornografico. Destinataria della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa coniugale e divieto di avvicinamento alla persona offesa anche la moglie del siciliano, che è indagata perchè, pur a conoscenza degli abusi, non ha fatto nulla per impedire gli eventi. Entrambi i provvedimenti sono stati eseguiti dal compartimento polizia postale di Catania e dalla sezione polizia postale di Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X