stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca È morto Gaetano Alessandro, consulente per la donazione degli organi nominato da Razza
MESSINA

È morto Gaetano Alessandro, consulente per la donazione degli organi nominato da Razza

Lutto, Messina, Cronaca
Gaetano Alessandro

Messina sconvolta per la morte di Gaetano Alessandro, da anni impegnato sul tema della donazione degli organi. Era stato nominato dall'ex assessore alla Salute, Ruggero Razza, consulente per la donazione degli organi presso l’assessorato regionale alla Salute. Recentemente aveva subito un intervento chirurgico ma si era ripreso, ieri sera è morto a causa di un infarto.

Anni addietro aveva subito un trapianto del cuore all’Ismett di Palermo e da allora aveva deciso di essere in prima fila e condurre innumerevoli battaglie per la sensibilizzazione della cittadinanza sul tema della donazione degli organi. Gaetano Alessandro era stato presidente dell’associazione “Donare è vita – onlus” grazie alla quale aveva stipulato protocolli di intesa con vari enti, tra i quali l’Irccs-Bonino Pulejo e il Battaglione Aosta di Messina.

Era stato ambasciatore della donazione anche nelle scuole e comunità, nelle Case Circondariali.

Diffusa la notizia della morte, sono stati tantissimi i messaggi sui social da parte di amici e associazioni benefiche. "Che triste notizia ci è giunta stasera! Sei stato una delle prime persone a darci conforto e vicinanza quando abbiamo perso Giovanni. Hai persino fatto indossare la maglia con la foto del nostro piccolo a tutta la tua squadra per dare voce alla nostra battaglia e hai sempre preso parte con la tua Donare è vita ad ogni nostra iniziativa....ma stasera ci lasci così, senza parole, a ricordarti con il tuo grande #gaetanoalessandro#
Adesso conoscerai di persona il nostro leoncino. Ci mancherai", sta scritto in un post di Giovannino vive.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X