stampa
Dimensione testo
LA PROPOSTA

Patti, verso la realizzazione del parco archeologico di Tyndaris

parco archeologico patti, parco patti, Messina, Cultura
Mauro Aquino, sindaco di Patti

Verso la realizzazione progettuale del parco archeologico di «Tyndaris», il quinto in Sicilia, dopo quelli di Naxos-Taormina, Valle dei Templi, Segesta e Selinunte, istituito con decreto assessoriale nell’agosto 2017.

Quasi 330 mila metri quadrati in zona A e poco più di 1 milione 265 mila metri quadrati in zona B: è questa la proposta di perimetrazione del parco avanzata al comune di Patti dalla Soprintendenza di Messina.

La delimitazione territoriale rappresenta un passaggio obbligato per rendere concreta l’idea progettuale attraverso la quale si intende istituire il parco archeologico diffuso, ricadente tra i comuni di Milazzo e Gioiosa Marea e includente i territori di Patti, Tripi e Terme Vigliatore.

L’articolo completo nell’edizione Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X