stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Mahmood ai microfoni di Rgs: «A Taormina canto da libero»
SPECIALE WEEKEND

Mahmood ai microfoni di Rgs: «A Taormina canto da libero»

Messina, Cultura
Mahmood

È di sicuro uno dei concerti più attesi dell’estate: Mahmood sarà lunedì 18 luglio Teatro Antico di Taormina per la sua unica tappa siciliana, inserita nel Sotto il vulcano fest. Dopo l’enorme successo dei concerti sold out in primavera, che lo hanno visto esibirsi nei più iconici live club europei e italiani, Mahmood porta ora in giro il suo Ghettolimpo summer, un tour di quindici concerti e Taormina sarà proprio a metà tragitto come racconta lo stesso vincitore di Sanremo ai microfoni di Rgs, intervistato da Marina Mistretta e in onda oggi - sabato 9 luglio - alle 9 e alle 16 e domani alle 8 e alle 18. «Il Teatro Antico di Taormina è un posto meraviglioso, sognante, l’anno scorso ci chiudemmo il tour, quest’anno non vedo l’ora di tornare».

Affidato invece ai microfoni di Max Albegiani, il dialogo con Achille Lauro, in onda stasera alle 19,10 e domani alle 16,10 sempre su Rgs. Reduce dalla sua seconda partecipazione all’Eurovision dal successo all’Ariston (Brividi è di fatto il brano più ascoltato di sempre in un solo giorno su Spotify Italia con 3.384.192 stream in sole 24 ore dall’uscita e già certificato quadruplo disco di platino) Mahmood sarà accompagnato sul palco dai musicisti Francesco Fugazza, Marcello Grillo e Elia Pastori, e porta sul palco uno spettacolo sensazionale, con una scaletta composta da tutte le sue hit più famose e brani significativi tratti dai suoi album Ghettolimpo e Gioventù bruciata, tra cui Soldi, Rapide, Nilo nel Naviglio e Rubini. «Da Blanco ho imparato tantissimo dal punto di vista artistico e umano: è un personaggio che merita l’affetto del pubblico e il mio prima degli altri. Ghettolimpo mi ha concesso di essere libero, sia come melodie che come testi: la gente canta le mie canzoni e per me è il regalo più grande da ricevere. Dopo il tour invernale ero stanchissimo, ma mi è bastato ascoltare la gente sui social per avere voglia di ripartire subito».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X