stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Messina, salta l’approvazione del bilancio preventivo
COMUNE

Messina, salta l’approvazione del bilancio preventivo

di
Manca il parere dei revisori che hanno posto alcuni paletti: rinvio ad oggi. Il pericolo è che si vada alla gestione provvisoria

MESSINA. Salta l'approvazione del bilancio preventivo 2014. Manca il parere dei revisori che ieri mattina hanno posto alcuni paletti. Niente di eclatante ma elementi da rivedere per consentire ai revisori presieduti da Dario Zaccone che sono stati diverse ore negli uffici della ragioneria. Tutto rinviato ad oggi. Dietro l'angolo il pericolo che si vada alla gestione provvisoria. Se il bilancio preventivo non si dovesse approvare entro il 31 dicembre si andrà alla gestione provvisoria. Che è peggio dell'esercizio provvisorio che dà almeno la possibilità di utilizzare i soldi presenti in bilancio in dodicesimi.

La gestione provvisoria dà la possibilità solo di pagare stipendi e bollette. Le spese urgenti ed indifferibili. Il bilancio impegna una somma complessiva di 409 milioni di euro. Tra spese ed entrate c'è qualche incongruenza. Roba di poco conto ma da mettere a posto. Ieri, quindi, seduta a vuoto tra mugugni e polemiche. C'è chi come Gino Sturniolo annuncia da subito il voto negativo e chi si dice indignato per la lentezza con cui il documento è stato prima presentato ai revisori e poi sarà portato in commissione. Sturniolo, oggi al gruppo misto due anni fa promotore della lista cambiamo Messina dal basso che ha portato sulla poltrona di sindaco Renato Accorinti, spiega: "Non è possibile approvare un bilancio dandogli una semplice occhiata. Il mio voto sarà contrario. E sarà un voto politico".

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X