stampa
Dimensione testo
IL CASO

Tagli ai treni e ai traghetti, in corteo anche l'assessore Lo Bello

di

MESSINA. Il vicepresidente della Regione Mariella Lo Bello, i lavoratori di Cgil, Cisl e Uil, il sindaco Accorinti, parlamentari, associazioni, comitati: crescono a dismisura le adesioni di partiti e gruppi che si ritroveranno alle 9 di sabato a piazza Municipio per un grande corteo cittadino contro la soppressione dei treni a lunga percorrenza da e per la Sicilia e l'utilizzo di una sola nave traghetto notturna che imbarcherà gli unici due treninotte in partenza dallo Stretto e diretti a Roma.

Il governo regionale prenderà parte alla manifestazione con la Lo Bello. Il coordinatore provinciale del Megafono, Massimo Finocchiaro, ha annunciato che alle 11,30 nel Salone delle Bandiere, al termine della manifestazione, l'assessore Lo Bello terrà una conferenza stampa sulle soluzioni che il governo Crocetta sta cercando di trovare per evitare che da giugno venga attuato il Piano delle Ferrovie. Il deputato nazionale dell'Udc, Gianpiero D'Alia, presidente della commissione bicamerale per le questioni regionali ha commentato così su Facebook la cartina del sito di Trenitalia senza Sicilia e Sardegna: «Questa è l'immagine che il sito di Trenitalia offre ai cittadini italiani e ai turisti che vogliono prenotare un biglietto o programmare un viaggio in treno. Non si tratta di dimenticanza o di razzismo ma è soltanto una foto della realtà».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X