GIAMPILIERI

Consiglio comunale, 150 mila euro per gli alluvionati

di

MESSINA. Ventotto famiglie che nel 2009 hanno visto l'appartamento distrutto dall'alluvione potranno ottenere i contributi per acquistare un'altra casa.
Diciannove i voti favorevoli alla delibera 19, 2 astenuti e nessun contrario in Consiglio comunale al provvedimento che si fa forte delle ordinanze di Protezione civile dopo la sciagura del 2009 che provocò 37 vittime tra capoluogo, in particolare il villaggio Giampilieri superiore, e il confine della provincia ionica.
Destinato un contributo di 150 mila euro per le famiglie alluvionate dei villaggi Giampilieri superiore e Altolia da destinare alla ricostruzione, delocalizzazione o acquisto di un nuovo alloggio.

La somma può aumentare del 30 per cento in caso di acquisto o ricostruzione contestualmente alla cessione del diritto di proprietà dell’unità al Comune. Impegnati anche 277 mila euro per le opere di demolizione e messa in sicurezza degli alloggi. L’assessore comunale al Patrimonio Sebastiano Pino ha detto che: «L’approvazione di questa delibera in Consiglio comunale dà il via libera all’acquisizione al Patrimonio del Comune delle abitazioni danneggiate dall’alluvione e ricadenti nella cosiddetta zona rossa. L’acquisizione dell’immobile da parte del Comune consentirà ai proprietari di ricevere il contributo, previsto dalla suddetta ordinanza, per acquistare un’altra abitazione - prosegue - si sblocca finalmente una situazione che riguarda ventotto famiglie che da anni attendono questa soluzione per poter realizzare il loro diritto a riavere una casa».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X