stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Patto per la Sicilia, 70 milioni per rilanciare il turismo a Messina
DA TAORMINA A TINDARI

Patto per la Sicilia, 70 milioni per rilanciare il turismo a Messina

di

MESSINA. Oltre settanta milioni di euro stanno per arrivare a Messina, per creare la cittadella della cultura trasformando l' ex ospedale Margherita, per rilanciare la Real cittadella dove sarà realizzato un centro di documentazione di arte contemporanea, e per ristrutturare forti e altri siti culturali. Sono fondi contenuti nel patto per la Sicilia firmato dal presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal governatore Rosario Crocetta. Soldi già disponibili ma che si potranno utilizzare solo con le progettazioni esecutive. Altri fondi arriveranno per finanziare i grandi eventi come in occasione del G7 a Taormina.
Il soprintendente alle Belle arti Orazio Micali, in carica dal luglio scorso, vuole creare il «miglio blu» culturale della città che va dalla Madonnina del porto, cioè dalla falce e arriva sino al museo regionale passando per l' ex ospedale Margherita. E così ha creato per la prima volta un gabinetto di progettazione di cui fanno parte ingegneri, architetti, geometri ed alcuni consulenti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X