DA GDS IN EDICOLA

Lavoro, approvati i bandi per l'assunzione di 50 ricercatori a Messina

di
bandi, LAVORO, ricercatori, Messina, Economia
Università di Messina

Dopo i concorsi nelle società partecipate del Comune, anche all'Università di Messina è tempo di assunzioni. Sono stati appena approvati i due bandi per il reclutamento di cinquanta nuovi ricercatori e ventidue assegnisti.

Il personale verrà assunto a tempo determinato con contratti triennali in alcuni casi prorogabili. Una boccata di ossigeno per frenare la fuga inarrestabile di cervelli messinesi, obbligati per la cronica mancanza di opportunità a mettere a disposizione le proprie competenze in altre città o paesi, contribuendo al depauperamento demografico ed all'impoverimento culturale di Messina.

A pochi mesi dai concorsi per la selezione di nuovo personale di ogni livello in Amam, che hanno aperto il 2019 nel segno del lavoro, seguiti dall'avviso per il reclutamento di 30 nuovi autisti in seno all'Atm, il fermento occupazionale adesso ha raggiunto anche gli ambienti accademici, intenzionati a rimpinguare l'organico dei professionisti della ricerca.

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X