stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Laghetto di Santa Marina di Salina, finanziata la messa in sicurezza
EROSIONE COSTIERA

Laghetto di Santa Marina di Salina, finanziata la messa in sicurezza

Al via la messa in sicurezza del laghetto di Santa Marina Salina. Le Costruzioni Bruno Teodoro di Capo d'Orlando, grazie ad un ribasso del 26,3%, si sono piazzate al primo posto della graduatoria per i lavori di consolidamento del versante sud-orientale del Comune.

La Struttura contro il dissesto idrogeologico, guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e diretta da Maurizio Croce, ha infatti espletato la gara per un’opera che metterà in sicurezza il centro abitato di Lingua e la zona del Faro, sede del museo del Mare e del sale.

Proprio in questo sito, infatti, è stata rinvenuta la presenza di vasche per la produzione del sale, che fin dall’epoca romana erano utilizzate per la sua estrazione, per la conservazione e l’esportazione di prodotti tipici locali.

E il nome attuale dell’Isola, Salina, deriva proprio da questa attività. L'area, di grande valore turistico e ambientale, necessita di un’adeguata protezione dalle violente mareggiate. Si tratta infatti di uno specchio d’acqua che solo un lembo di spiaggia separa dal mare.

L’intervento prevede la creazione di due pennelli di rocce, sia a est che a ovest, ma anche quello di una scogliera soffolta che sia in grado di garantire il ripascimento.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X