stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il Comune di Messina assume dopo 25 anni: vigili, psicologi, impiegati. Posto per 616
CONCORSI

Il Comune di Messina assume dopo 25 anni: vigili, psicologi, impiegati. Posto per 616

Federico Basile, Messina, Economia
Palazzo Zanca, sede del Comune di Messina

Il Comune di Messina torna ad assumere dopo 25 anni. Si tratta di 616 nuove persone che lavoreranno per l'amministrazione. Impiegati, vigili urbani, psicologi, assistenti sociali le figure richieste per i quali sono in fase di predisposizione i concorsi.

La giunta comunale ha infatti dato il via libera alla delibera relativa alla modifica del piano triennale dei fabbisogni di personale 2022-2024, che prevede un cospicuo numero di assunzioni. “Un esito storico – lo ha definito il sindaco, Federico Basile – considerato che il Comune di Messina non assume personale da ben 25 anni”.

Nel dettaglio il provvedimento prevede, per l’anno in corso, l’assunzione di 234 impiegati di categoria D; 107 di categoria C; 22 tra assistenti sociali, educatori e psicologi, per un totale di 363 assunzioni. Relativamente al 2023, è programmata l’assunzione di 146 agenti di polizia municipale; 22 unità di personale di categoria D; 50 impiegati di categoria C; 35 di categoria B, per un totale di 253 assunzioni.

Il totale complessivo nel biennio 2022-2024 è di 616 nuove assunzioni. “L’approvazione del piano assunzioni consentirà di colmare la strutturale vacanza dei posti nella dotazione organica del Comune – ha aggiunto il sindaco – con un incremento pari al 55% del personale in servizio, attualmente di 1.086 dipendenti. Le risorse umane rappresentano la componente essenziale per qualsiasi attività, ma lo sono ancora più per un ente pubblico per garantire la continuità e la qualità dei servizi comunali”, ha concluso Basile.

Il segretario generale-direttore generale, Rossana Carrubba ha affermato che “da domani sarà nuovamente al lavoro sul tema delle assunzioni per la predisposizione della fase successiva relativa all’allestimento dei bandi di concorso, che saranno pubblicati – ha garantito Carrubba – entro il mese di dicembre, dopo l’autorizzazione alle assunzioni da parte del ministero dell’Interno”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X