stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Stazione ferroviaria di Patti, servizi «dimenticati»
INTERROGAZIONE CONSILIARE

Stazione ferroviaria di Patti, servizi «dimenticati»

di

PATTI. I servizi igienici della superiore struttura ferroviaria "Patti -San Piero Patti" risultano essere non funzionanti da parecchio tempo. Inoltre, a volte non è possibile acquistare i biglietti a causa della chiusura della biglietteria, (attualmente chiusa sino ad agosto) e del concomitante mal funzionamento della macchina automatica. È questo, in sintesi, il contenuto dell' interrogazione, presentata dall' onorevole Maria Tindara Gullo, ed inviata al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, a quello dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

In essa - dopo aver fatto presente che Patti è il quarto centro dell' ex provincia regionale di Messina, dopo Messina, Milazzo e Barcellona - evidenzia che i servizi presenti sono fruiti anche da tutti gli abitanti degli altri comuni dell' hinterland, utilizzati giornalmente da numerosi studenti e pendolari e nel periodo estivo da molti turisti. La stazione è stata rimodernata negli scorsi anni e risulta essere tra le più moderne dell' ex provincia messinese. Purtroppo parte delle opere realizzate e completate non sono allo stato fruibili, in particolare i servizi igienici. A tal proposito - conclude l' interrogazione- si chiede di sapere quali iniziative il ministero intenda prendere per renderla effettivamente fruibile.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X