stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Renzi firma il patto per Messina: "Il metodo è cambiato"
IL PREMIER

Renzi firma il patto per Messina: "Il metodo è cambiato"

MESSINA. Il presidente del Consiglio Matteo  Renzi ha firmato stasera, insieme al sindaco Renato Accorinti,  il Patto per lo sviluppo della città metropolitana di Messina.  Il premier, nel corso del suo intervento all'università di  Messina, ha elencato i numerosi interventi infrastrutturali che  saranno realizzati grazie ai finanziamenti previsti nel Patto,  complessivamente 332 per la provincia di Messina. «

Lo svincolo  di Giostra, il porto di Tremestieri, l'acquedotto di  Fiumefreddo, interventi per il Consorzio autostrade siciliane e  per strade provinciali, il Palazzo di Giustizia, il porto turistico di Santo Stefano di Camastra, la riqualificazione di  quattro aree di Messina e ancora interventi per l'ambiente e per  la messa in sicurezza dal rischio sismico e idrogeologico».  Renzi ha sottolineato che «il metodo è cambiato rispetto al  passato, quando si arrivava al paradosso di dovere restituire  fondi europei per mancanza di progetti».

«I sindaci - ha aggiunto il premier rivolgendosi ai 108 primi  cittadini della provincia presenti alla cerimonia - oggi  controllano quello che fa il governo e il governo controlla  quello che fanno i sindaci. Adesso potete controllare dove  andranno questi fondi e in che tempi».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X