PARCO DEI NEBRODI

Antoci alla Leopolda: lotta per la legalità con riforma aree protette

Leopolda, parco dei nebrodi, Giuseppe Antoci, Matteo Renzi, Messina, Politica
Giuseppe Antoci, presidente del Parco dei Nebrodi

MESSINA. "Sono a Firenze alla Leopolda al fianco di Matteo Renzi condividendo con lui la voglia di cambiare questo paese". A dirlo in una nota il presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci, dopo aver ricevuto il Premio Continentale per l'Ambiente 2016, primo italiano nella storia.

"Questo è il tempo della solidarietà per il dramma del terremoto che ha sconvolto l'Italia, ma è anche il periodo della legge sui reati ambientali, già approvata, e la legge in discussione al Senato sulla riforma delle Aree Protette", aggiunge.

"È il tempo - ha proseguito Antoci - di una nuova Italia fatta di semplificazione e di esempio, un'Italia che può cambiare pelle, sostanza e valore, nel segno dello Sviluppo e della Legalità e per farlo basta veramente poco. Per questo sono con il premier Renzi che vuole come me cambiare l'Italia e lottare per la legalità attraverso delle nuove leggi. Basta un Si al Referendum per dare slancio e forza a tutto questo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X