stampa
Dimensione testo
IL MESSAGGIO

Messina, De Luca tra pranzo solidale di fine anno e diretta social: "Non smettete di osare"

di

Osare. È la parola d’ordine del sindaco De Luca che come il presidente della Repubblica ha tenuto il discorso di fine anno.

E dopo aver organizzato con la giunta e i consiglieri comunali il pranzo solidale del 31 a palazzo Zanca ha invitato i messinesi a rischiare, a fare di più: "Tante scelte sbagliate sono state fatte in questi decenni e hanno caratterizzato la nostra comunità – ha detto in diretta Facebook - la situazione c’è ancora ma si ha paura a uscire. I messinesi hanno reagito al terremoto nel 1908 ma stentano adesso a reagire a dinamiche sbagliate della nostra comunità".

Per De Luca a metà del suo primo anno di mandato "sta partendo una azione concreta di buon governo noi stiamo smontando quello che abbiamo ereditato ma questa città deve smettere di avere paura di osare e uscire dalle dinamiche che hanno favorito il ruolo parassitario di molto, sono certo che il 2019 per la nostra comunità sarà un anno diverso e caratterizzato da quella svolta che avete voluto fortemente e porta in sintesi il nome di Cateno De Luca".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X