DA GDS IN EDICOLA

Milazzo, passa in Consiglio il piano per ridurre la Tari

di

Ci son voluti due giorni di intenso lavoro per il consiglio comunale di Milazzo ma, alla fine, è stato approvato il piano finanziario con le tariffe della Tari 2019.

È stato un parto lungo e travagliato che ha visto maggioranza ed opposizione lavorare a braccetto fino alla tarda serata di domenica, facendo, alla fine passare gli emendamenti proposti dall'opposizione che, in pratica, per la prima volta, hanno fatto registrare l'abbassamento della tassa.

"Due giorni interminabili - ha spiegato il consigliere d'opposizione Franco Russo - per valutare gli emendamenti da noi proposti. Pur consapevoli di come ancora una volta il piano finanziario presentasse lacune abbiamo optato d'intervenire nei limiti del possibile e per far respirare in qualche modo i cittadini. Per essere chiari, i costi del 2019 ammontano a 7.600.000 di euro a fronte di quelli degli anni precedenti che si sono fermati a 7.300.000. Nonostante questo le bollette dell'anno 2019 ( che verranno spedite nel 2020), avranno una riduzione che altro non è che una minima restituzione delle somme pagate in eccedenza negli ultimi anni".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X