stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Amministrative, dieci comuni di Messina al voto il 28 aprile
LE LISTE

Amministrative, dieci comuni di Messina al voto il 28 aprile

di
amministrative 2019, candidati sindaco, elezioni, Messina, Politica

Sono 10 i comuni messinesi che andranno al voto il 28 aprile in occasione delle amministrative. Si tratta di Brolo, Condrò, Forza d'Agrò, Leni, Longi, Mandanici, Olivieri, Rometta, Spadafora e Tortorici.

Ogni candidato a sindaco avrà una lista a sostegno. A Brolo scendono in campo, il sindaco uscente Irene Ricciardello, Giuseppe Laccoto , ex parlamentare e Salvatore Garito.

A Tortorici, si contenderanno la poltrona di primo cittadino, dopo la sindacatura di Carmelo Rizzo Nervo, Emanuele Galati Sardo, Maurilio Foti e Antonio Paterniti Mastrazzo, ex vicesindaco del comune oricense. A Spadafora, in lizza tre candidati a sindaco, Tania Venuto, il consigliere di minoranza uscente Lillo Pistone e Pippo D'Amico. A Olivieri scendono in campo l'attuale vicesindaco Francesca Sidoti, l'ex assessore ed ex consigliere comunale Sergio Lembo e Francesco Iarrera, presidente del movimento «Cirano». Michele Pino, attuale sindaco, non potrà più ricandidarsi avendo già ricoperto due mandati consecutivi.

Sfida a tre anche nel comune di Leni, tra i candidati a sindaco Giacomo Montecristi, Giulia Mastroeni e Sergio Russo. Elio De Losa, commercialista, ha rinunciato a candidarsi.

Sarà una corsa a due, a Rometta. L'uscente Nicola Merlino conferma la sua ricandidatura, suo avversario Enrico Etna. A Condrò, sono due i candidati a sindaco, Rino Giuseppe Scattareggia e Giuseppe Catanese . Nel comune di Mandanici si sfideranno, il vicesindaco uscente, Mario Scigliano, che ha sciolto le riserve ed ieri ha presentato la lista che lo sosterrà e Giuseppe Briguglio, già sindaco dal 1997 al 2017.

A Forza d'Agrò, la sfidante a Bruno Miliadò, è Melina Gentile, presidente del consiglio comunale uscente, col sindaco Fabio Di Cara, non più ricandidabile avendo completato i due mandati disponibili. A Longi, la sfida è tra Antonino Miceli e Antonino Fabio, sindaco del comune dichiarato decaduto per incompatibilità lo scorso febbraio, prima della scadenza naturale del mandato.Risultati.Risultati.

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X