stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Giovane morta a Lipari, Razza nell'isola: "Occorre migliorare la situazione sanitaria"
LA VISITA

Giovane morta a Lipari, Razza nell'isola: "Occorre migliorare la situazione sanitaria"

Lorenza Famularo, Messina, Politica
L'assessore Ruggero Razza

«Sono qui per migliorare la situazione all’ospedale di Lipari. A partire dal potenziamento dell’organico dei medici». Così l’assessore alla Salute Ruggero Razza sbarcato a Lipari insieme al direttore generale dell’Asp di Messina Paolo La Paglia. «Ieri - ha aggiunto - ne abbiamo anche discusso nella giunta di governo insieme al presidente Nello Musumeci e c'è la volontà politica di rendere meno disagiata questa struttura. Un primo provvedimento lo abbiamo preso e riguarda il contributo per le partorienti delle isole minori siciliane. Per la riapertura del punto nascite - ha sottolineato l’assessore - non dipende da noi ma dal governo nazionale. Faremo delle valutazioni con il ministero della Salute perché queste sono zone disagiate e deve essere riconosciuto il diritto alla salute. E la presenza dei medici dovrà essere garantita».

"In questo momento c'è profondo dolore per la morte della giovane Lorenza Famularo ed esprimo ai familiari mio cordoglio. Ci sono inchieste in corso e sarà l'occasione per stabilire se ci sono state responsabilità. Attendiamo gli esiti». Così l’assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza, a Lipari sulla morte della 22enne deceduta dopo essere stata visitata nel locale ospedale.

L'assessore Razza si è recato in Municipio dove ha la giunta Giorgianni e alcuni consiglieri e successivamente in ospedale per sentire i medici. Il nosocomio è presidiato da cittadini di Lipari da una settimana. Domani è previsto l’arrivo nell’isola degli ispettori inviati dal ministero della Salute e componenti della commissione regionale alla Sanità.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X