stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ponte sullo Stretto, Nino Minardo: "S'ha da fare, deve rientrare in Recovery Plan"
LEGA SICILIA

Ponte sullo Stretto, Nino Minardo: "S'ha da fare, deve rientrare in Recovery Plan"

Lega, ponte stretto di messina, nino minardo, Messina, Politica
Nino Minardo, segretario regionale Lega

"Sveglia! Il Ponte sullo Stretto di Messina s'ha da fare! Nelle ultime ore ho letto alcune uscite improntate o al pessimismo o alla ricerca di visibilità personale, entrambe non sono utili all’obiettivo comune della Sicilia e dei siciliani". Così Nino Minardo, segretario regionale Lega Sicilia, secondo cui "il Ponte sullo Stretto deve rientrare nel 'Recovery Plan' per tre motivi: Perchè è soprattutto un’infrastruttura che consente il naturale sviluppo di tutta l’Alta Velocità Ferroviaria italiana; Perchè il trasporto veloce dei passeggeri, grazie al Ponte sullo Stretto, consentirà davvero a cinque milioni di siciliani di dire basta al 'ricattò subito da oltre mezzo secolo dalle compagnie aeree; Perchè l’opera rientra a pieno titolo nella nuova visione strategica della 'green economy' e della riconversione ecologica".

"Faccio un appello, l’ennesimo in questi mesi in cui da segretario regionale della Lega Sicilia mi sono impegnato al massimo perchè il Ponte sullo Stretto diventi una realtà: scuotiamoci tutti nell’interesse collettivo e facciamolo questo benedetto Ponte, l'occasione è più unica che rara. Spero che tutta la classe dirigente del Paese, in primis quella siciliana, comprenda questo concetto, si rimbocchi le maniche e agisca di conseguenza", conclude Nino Minardo

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X