stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ponte sullo Stretto, Musumeci al governo: "Dire no è una condanna per la Sicilia"
COLLEGAMENTO

Ponte sullo Stretto, Musumeci al governo: "Dire no è una condanna per la Sicilia"

Messina, Politica
Nello Musumeci

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, torna a parlare dell'importanza del Ponte sullo Stretto per lo sviluppo della Sicilia e punta il dito contro il governo.

"Dire no al Ponte sullo Stretto - dice - significa negare alla Sicilia un futuro di sviluppo, ma noi faremo tutto quello che è umanante possibile per fare assumere al governo delle larghe intese una decisione coraggiosa. Altrimenti denunceremmo pubblicamente questo atteggiamento di condanna della Sicilia e del Mezzogiorno affinché ognuno sappia trarne le logiche conseguenze".

Ribadisce inoltre che "il collegamento veloce nello Stretto è la nostra priorità, come ho già avuto modo dire al ministro Giovannini".

Per quanto riguarda il mancato inserimento dell'opera nel Recovery plan il governatore osserva che "non è l'Apocalisse, ma una tappa, una grande opportunità, limitata nel tempo, con 20 miliardi di euro con cui si dovranno fare tante cose, secondo la logica che sembra prevalere a Roma".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X