stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Non rieletto all'Ars, Catalfamo lascia la Lega e passa con Forza Italia: «Ripartiamo»
ARS

Non rieletto all'Ars, Catalfamo lascia la Lega e passa con Forza Italia: «Ripartiamo»

Antonio Catalfamo, Gianfranco Miccichè, Messina, Politica
Antonio Catalfamo con il cartello «Ripartiamo»

«Do il mio personale benvenuto e quello del nostro partito ad Antonio Catalfamo che ha deciso di lasciare La Lega-Prima l’Italia per aderire a Forza Italia». Lo scrive in una nota il coordinatore regionale di Forza Italia, Gianfranco Miccichè.

«Ho avuto modo di conoscere, nella scorsa legislatura all’Ars - prosegue l’ex presidente dell’Assemblea regionale siciliana -, le doti umane e politiche di Catalfamo, persona seria e capace, e gli esprimo il mio apprezzamento per aver deciso di continuare il suo impegno politico nel nostro partito augurandogli un proficuo lavoro».

Catalfamo era capogruppo della Lega all’Ars, molto vicino al coordinatore regionale leghista Nino Minardo, anche lui recentemente critico verso il partito. Catalfamo non è stato rieletto il 25 settembre.

Stamattina lo stesso Catalfamo, esponente politico attivo nella fascia tirrenica della provincia di Messina, ha scritto un lungo post sul suo profilo Facebook, annunciando una svolta e allegando una propria foto con un cartello con su scritto «Ripartiamo». «Cari amici, dopo un lungo periodo di assenza dai social, l'occasione è propizia - ha scritto - per ritrovarci e per augurarvi intanto un felice 2023, nella sincera speranza che sia un anno di serenità e gioia per voi e per le vostre famiglie. In questi mesi ho avuto modo di tornare a dedicarmi ai miei impegni professionali ma soprattutto di stare un po' di più insieme ai miei affetti, alla mia adorata figlia e a mia moglie, ma la passione per la politica è quella di sempre. Mi è mancato il contatto quotidiano con tutti voi che non avete smesso di scrivermi, sostenermi e incoraggiarmi a riprendere l'attività politica. Di questo vi sono grato di cuore e la verità è che non ci siamo mai persi. Per questo oggi avverto forte il desiderio, anzi il dovere, di tornare in campo e riprendere l'impegno in prima linea per la mia comunità. Più motivato che mai. Al fianco della gente, distinto e distante da personalismi e giochi di potere che non mi appartengono. La "ricreazione" è finita. È il tempo di tornare protagonisti».

Poi ha lasciato intuire il cambiamento: «Nelle prossime ore daremo inizio ad una nuova, impegnativa, sfida, per me e per noi. Stavolta non sarò da solo: da questo momento vedrete che ci sarà qualcuno al mio fianco, per dare una prospettiva incisiva di forte rilancio e sviluppo del nostro territorio. È arrivato il momento di voltare pagina e aprire insieme un altro capitolo, con un nuovo progetto politico». Un post chiuso con lo stesso imperativo del cartello: «Ripartiamo». Ma nel post Catalfamo ha aggiunto tre punti esclamativi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X