Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Lipari, c'è la proroga di un anno per il tribunale ma mancano giudici e personale

Crescono le proteste e i disagi per gli utenti costretti a trasferirsi a Barcellona Pozzo di Gotto. Chiesto l'intervento del ministro Nordio

La sezione distaccata del tribunale di Lipari dopo la nuova proroga di un anno è ancora senza giudici e personale. Così sono stati richiesti l’autoconvocazione del consiglio comunale e l’intervento del ministro della giustizia Carlo Nordio. I consiglieri comunali di minoranza Cristina Dante, Raffaele Rifici, Adolfo Sabatini e Giorgia Santamaria si sono rivolti al presidente Nuccio Russo ed al sindaco Riccardo Gullo. «C’è la nuova proroga – tuona Adolfo Sabatini - ma la sezione ormai da anni è spogliata del personale necessario e ha subito un vero e proprio tracollo. Risulta aperto sulla carta ma chiuso nei fatti. È stato inspiegabilmente svuotato dei procedimenti civili e penali pendenti. Procedimenti monocratici che venivano celebrati a Lipari, già in regime di proroga da ben 9 anni, e che ora invece vengono svolti a Barcellona Pozzo di Gotto».

I disagi

Per gli isolani le trasferte a Barcellona Pozzo di Gotto e giorni di isolamento per il maltempo invernale sono un danno anche economico. «I cittadini delle Isole Eolie – puntualizza Cristina Dante eletta a Stromboli - ancora una volta, sono privati di un servizio essenziale e sono costretti, con notevoli disagi, anche solo per rendere una testimonianza, a recarsi presso la sede di Barcellona Pozzo di Gotto. Non è più accettabile questa situazione, ancor più dopo la modifica dell’articolo 119 della Costituzione che riconosce la peculiarità delle isole e l’obbligo della Repubblica di adoperarsi per il superamento degli svantaggi derivanti dall’insularità». «È essenziale e non più rinviabile - sottolinea Giorgia Santamaria eletta a Filicudi - l’assegnazione dei magistrati necessari a rendere effettivo il funzionamento della sezione distaccata di Lipari, con l’assegnazione del personale necessario e il trasferimento di tutti i procedimenti civili e penali monocratici».

L’appello al ministro Nordio

«Occorrerà chiedere al ministro della giustizia Nordio - sostiene Raffaele Rifici di Vulcano - di intervenire urgentemente affinché sia data piena attuazione alla legge di proroga e sia ripristinato l'effettivo funzionamento della sezione distaccata del Tribunale di Lipari».

Le iniziative

C’è stato un incontro tra sindaco e delegazione avvocati. Il sindaco Riccardo Gullo ha tenuto una riunione con una delegazione degli avvocati per intraprendere le iniziative che si rendono necessarie. Il presidente Nuccio Russo ha convocato il consiglio comunale per martedì 30 gennaio alle 10.

Foto notiziarioeolie.it

Caricamento commenti

Commenta la notizia