stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Basket, per il Barcellona la vittoria in trasferta resta un tabù
SERIE A2 GOLD

Basket, per il Barcellona la vittoria in trasferta resta un tabù

di

BARCELLONA. La vittoria in trasferta resta ancora un tabù da sfatare per Barcellona, costretta ad arrendersi 82-77 contro la Manital Torino, trascinata dall’ex Fantoni. Non è bastato neanche portare in doppia cifra ben 5 giocatori per interrompere una striscia negativa che, in campionato lontano dalla Sicilia, si protrae dallo scorso 16 febbraio, quando Barcellona espugnò Imola. «Se si parla delle sconfitte esterne, bisogna anche considerare le squadre che abbiamo incontrato - ha precisato al termine della gara coach Perdichizzi - abbiamo sì perso tutte e sei le partite, ma è anche vero che abbiamo giocato fuori casa con tutte le prime della classifica. Abbiamo fatto un bel regalo a Torino, ci è mancata la freddezza necessaria, consentendo a Torino di rientrare in gara quando, nell’ultimo quarto, eravamo andati a più sei».

Eppure l’inizio di gara lasciava presagire che, al decimo tentativo, la maledizione della vittoria in trasferta potesse essere interrotta: degli ospiti il primo canestro della gara, a cui è seguito un lancio di peluches dagli spalti per via dell’iniziativa benefica «Teddy Bear Toss» a cui ha aderito la Manital Torino, per cui i vari pupazzi lanciati in campo verranno donati ai reparti Pediatria degli ospedali cittadini. Il primo quarto è terminato con Barcellona in vantaggio sugli avversari (17-21). Vantaggio che è aumentato al termine del secondo quarto (45-38), grazie all’ottima frazione giocata da capitan Giuliano Maresca.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X