MOTOCROSS

Cairoli ancora a secco di vittorie: "Non sono al 100%"

Il pattese, campione del mondo in carica, a podio nel gp del trentino
messina, Motocross, patti, Messina, Sport
Cairoli

PATTI. Nemmeno in Italia, nel Gp del Trentino, primo appuntamento, tra l'altro, in Europa del mondiale di motocross MXGP, il pilota pattese è riuscito ad interrompere il digiuno di vittorie, anche se mai come stavolta è andato vicino al primo acuto stagionale. Infatti, ha conquistato lo stesso numero di punti (47) del tedesco Max Nagl, che, però, è salito sul gradino più alto del podio in quanto si è imposto nella seconda manche. In ottica iridata, però, la gara di Pietramurata è stata più che positiva, visto che Cairoli ha rosicchiato in classifica generale 9 dei 10 punti che lo separavano dal belga Clement Desalle, per cui adesso la "tabella rossa" è ad un tiro di schioppo.

Sebbene la pista non fosse tra quelle da lui preferite, il "furetto" della Ktm ha centrato nella prima manche un fantstico hole-shot, "scappando" subito via e controllando la gara fino in fondo, centrando il secondo successo di manche stagionale. Nella seconda frazione, il "messinese express" si è subito insediato al secondo posto che ha mantenuto fino al traguardo, ottenendo, come detto, punti importantissima nella corsa al titolo, che si preanuncia particolarmente equilibrata, visto che Desalle ha 171 punti, Cairoli e Nagl 170, tenendo conto che, ancora, anche l'atteso Ryan Villopoto, finora al di sotto delle attese, potrebbe inserirsi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X