stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Messina si veste da capolista, ora i play-out
LEGA PRO

Il Messina si veste da capolista, ora i play-out

di
Motivazioni e disperazione. Ma anche grinta e carattere. E la qualità del solito Corona, a 41 anni autentico trascinatore di una squadra rinata

MESSINA. Motivazioni e disperazione. Ma anche grinta e carattere. E la qualità dell'immenso Re Giorgio Corona, 41 anni tra due settimane, autentico trascinatore di una squadra rinata. Il Messina spezza la maledizione, ritrova il successo dopo oltre tre mesi di astinenza (l'ultimo era arrivato il 25 gennaio contro la Reggina) e si garantisce un buon piazzamento in prospettiva play-out. A 90' dalla fine della stagione regolare, al massimo può finire quartultimo, giocando comunque con il vantaggio della classifica che significa gara di ritorno in casa e due risultati su tre a disposizione (in caso di parità si salva la squadra meglio piazzata in campionato). A questo punto resta solo da capire con chi dovranno vedersela i ragazzi di Di Costanzo, ma questa è un'altra storia.

Quella di ieri, invece, è la storia di una squadra completamente trasformata. Grintosa, determinata e decisa a prendersi i tre punti contro la capolista Salernitana, reduce da una settimana di festeggiamenti per la promozione diretta conquistata proprio grazie al Messina che aveva fermato il Benevento. La chiave del match di ieri è proprio qui, nel diverso approccio mentale alla gara. Il Messina non poteva permettersi errori, la Salernitana non aveva più molto da chiedere al campionato.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X