stampa
Dimensione testo
CASO SCOMMESSE

Niente ripescaggio, il Messina resta in serie D ma annuncia ricorso

MESSINA. Il Messina «apprende con sorpresa» il  contenuto della sentenza emessa oggi dal Tribunale Federale  Nazionale della Figc, «relativo alla procedura di deferimento per  illecito sportivo, che ha visto coinvolte, tra le altre, le  società Vigor Lamezia Calcio e S.S. Barletta e nella quale è  intervenuta la nostra società, in quanto portatrice di un  interesse diretto di classifica nel disputato campionato di Lega  Pro S.S. 2014/2015 girone C».  «Pur nel rispetto della sentenza e ritenendo erronee le  conclusioni cui sono giunti i Giudici Federali, la società -  sottolinea il club siciliano, che al momento resta dunque in Serie  D - ha già dato mandato al proprio legale di procedere alla  disamina delle 40 pagine del provvedimento di primo grado e di  redigere l'atto di appello».  Il Messina, pertanto, «continua a lavorare nel proprio interesse,  con la medesima determinazione e prudenza fino a qui manifestate e  con la ferma intenzione di ribaltare gli esiti del provvedimento  n.17/TFN».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X