stampa
Dimensione testo
LEGA PRO

Messina, contro il Cosenza la società vuole riempire lo stadio

di

MESSINA. La fiducia è tornata, ora devono tornare anche i tifosi. Per l’ultima, decisiva battaglia al «Franco Scoglio» che può valere la salvezza con novanta minuti di anticipo. La vittoria di Lecce ha restituito serenità al Messina, che veniva da una settimana difficilissima.

Dopo lo sciagurato ko interno con il Melfi, era pure arrivata la notizia del deferimento dell’ex amministratore Gugliotta e della società per la questione stipendi. Il Messina non ha saldato quelli di novembre e dicembre entro il termine del 16 febbraio. Il deferimento è il preludio alla penalizzazione di due punti in classifica, che dovrebbe arrivare mercoledì. Si era creato un brutto clima in città, si temeva di scivolare nel baratro dei play-out, una roulette russa che la società vorrebbe evitare a ogni costo.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X