stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Orlandina, il Pesaro «incerottato» si può battere
BASKET

Orlandina, il Pesaro «incerottato» si può battere

di

CAPO D'ORLANDO. La Betaland ospita alle 17 (arbitri Filippini, Bettini e Bongiorni) l'ex bestia nera Pesaro per iniziare una nuova stagione dopo il 2-9 con cui ha iniziato l'annata del debutto europeo. Terz'ultima con 2 punti la squadra paladina deve ancora "espugnare" in serie A il PalaSikeliArchivi e l'avversario, senza la stella Little infortunato e con un roster corto ma con il temibile Moore, sembra ideale per iniziare la scalata anche se l'unica gara finora l'ha vinta, come i biancoazzurri, a Reggio Emilia, ed ha sempre battuto (7 volte) l'Orlandina tranne l’ultima, ininfluente per i marchigiani, gara finale della regular season della scorsa stagione dove la Betaland si impose in casa per 98-88 conquistando i play-off.

Capo d’Orlando, nelle partite casalinghe, è la squadra che segna meno in campionato (63 punti a partita), Pesaro in trasferta quella che realizza più punti (90.5).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X