stampa
Dimensione testo
SERIE A1

Tennistavolo, la Top Spin Messina pronta a difendere il primato a Prato

La Top Spin Messina si prepara alla trasferta toscana. La squadra, nella quarta giornata di serie A1 di tennistavolo maschile affronterà  Il Circolo Prato 2010. La gara è in programma per domenica 27 ottobre, alle ore 10.15, alla palestra “Le Badie”.  

Capolista a punteggio pieno, con una lunghezza di vantaggio su AON Milano Sport e Apuania Carrara, la squadra guidata dal tecnico Wang Hong Liang proverà a prolungare la sua striscia di successi e a difendere il primato in graduatoria. Al rientro il campione portoghese João Monteiro, che sarà disponibile insieme a Sadi Ismailov, Marco Rech Daldosso e Antonino Amato. Ancora assente Jordy Piccolin. Il Circolo Prato 2010 schiererà, invece, il cinese Kang Zhihao, il russo Arseniy Gusev e il promettente John Michael Oyebode. I toscani hanno due punti in classifica, frutto della vittoria casalinga ottenuta all’esordio contro l’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta, seguita dalle due sconfitte per mano di Cral Comune di Roma e Apuania Carrara.

Il commento del presidente Giorgio Quartuccio sul prossimo avversario: "Prato è partita forte, vincendo il primo incontro in maniera inaspettata contro Verzuolo al completo. Ha dei giocatori interessanti come il giovane cinese Kang, Oyebode che sta sorprendendo e ha fatto dei notevoli miglioramenti, vincendo peraltro il Torneo Assoluto a Terni e il russo Gusev di cui mi hanno parlato un gran bene. Non sarà semplice, anche se ci schiereremo quasi al completo. Sarà presente Monteiro, ma mancherà ancora Jordy Piccolin, per il quale dovremo pazientare un altro po’. Con il portoghese acquisiamo sicuramente un altro spessore, sia a livello di esperienza che dal punto di vista del valore tecnico. Deciderà il nostro allenatore Wang Hong Liang che squadra mettere in campo, partendo da Monteiro e Ismailov".

"Spero in un’altra vittoria – prosegue Quartuccio - abbiamo tutte le possibilità di aggiudicarcela se i ragazzi giocheranno come sanno, ma non possiamo sottovalutare l'avversario che sarà senz’altro impegnativo. Riconfermarsi quest’anno, dopo aver conquistato il Triplete, sarà difficile, anche se la nostra squadra è sulla carta molto più forte rispetto alla scorsa stagione, grazie ai due innesti di un certo spessore. Anche le altre, però, si sono rafforzate notevolmente. Ci auguriamo che la fortuna ci assista e puntiamo intanto a qualificarci per i playoff, perché se saremo al completo e i ragazzi dovessero mantenere sempre una buona forma ce la potremo fare".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X