stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Orlandina Basket, a Pistoia arriva la prima vittoria stagionale
SUPERCOPPA

Orlandina Basket, a Pistoia arriva la prima vittoria stagionale

Un terzo periodo giocato magistralmente consente ai paladini di vincere in Toscana
Messina, Sport
King, 17 punti per lui

Un terzo periodo giocato magistralmente consente all’Orlandina Basket di espugnare Pistoia per 74-81 e vincere la prima gara stagionale. Nella seconda partita di supercoppa, dopo la sconfitta all’esordio con Chiusi, i biancoazzurri disputano una grande seconda frazione, portando a casa meritatamente i due punti in classifica.

I paladini si riscattano e segnano ancora una volta più di ottanta punti, per la seconda gara consecutiva. Quattro uomini in doppia cifra, con King top scorer a quota 17. 15 a testa per Mack e Gay, 13 per capitan Laganà. Mentre menzione d’onore per Bartoli, che ne segna 9. Adesso l’ultima partita del girone azzurro, che i disputerà domenica 19 settembre a Trapani, con palla a due alle 20.30.

La cronaca dalla gara

Pistoia parte bene e si porta subito sul 5-0, mentre Capo d’Orlando entra come un diesel in partita, inizialmente solo con Nick King, passando in vantaggio sul 9-10. Saccaggi e Wheatle tengono ancora avanti i padroni di casa, ma anche Mack trova il fondo della retina ed il primo parziale termina sul 15-12.

In avvio di secondo quarto è Ellis a trovare il pareggio, mentre Gay allunga dalla lunetta sul 15-18. Reagisce però Pistoia e, nonostante il tentativo di Vecerina di tenere avanti di Capo d’Orlando, sono Del Chiaro e Saccaggi a portare i toscani sul +7 (28-21). Reggiani, Laganà e King provano a tenere incollati gli ospiti, ma si va negli spogliatoi sul +7 Pistoia (37-30).

È il terzo il quarto dei paladini, che prima riportano tutto in parità a quota 39 e poi, per un minuto, vedono il canestro come una vasca da bagno: sono le triple di Laganà, Gay e King, insieme ai punti di Mack e Diouf, a portare i biancoazzurri fino al +13 (46-59). Pistoia prova a tornare sotto ed alla fine del terzo parziale il tabellone recita 52-61.

È la tripla di Laganà a regalare il nuovo +12 in avvio di ultimo quarto, ma i toscani non mollano e con Saccaggi ritornano a soli due possessi di distanza (60-64). Capo d’Orlando riesce a riallargare la forbice con l’ottimo apporto di Bartoli, che mette il nuovo +10 (67-77), e mentre Pistoia spara le ultime cartucce, è Gay, dalla lunetta, a scrivere la parola fine, siglando il 74-81 finale sul tabellone.

Il tabellino

Pistoia Basket 2000–Orlandina Basket 74-81
(15-12; 38-30; 52-61)

Pistoia Basket 2000: Caglio, Della Rosa 7, Divac 2, Brunetto ne, Saccaggi 21, Del Chiaro 14, Magro, Allinei, Johnson 7, Wheatle 8, Riismaa 15, Lazzeri ne. Coach: Nicola Brienza.

Orlandina Basket: Diouf 4, Mack 15, Ellis 2, Gay 15, Bartoli 9, Laganà 13, Poser, Klanskis ne, Telesca ne, Vecerina 2, Reggiani 4, King 17. Coach: Marco Cardani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X