stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Erosione costiera, via al progetto di difesa di quattro spiagge messinesi

Erosione costiera, via al progetto di difesa di quattro spiagge messinesi

Un progetto per quattro spiagge della riviera nord di Messina: Capo Rasocolmo, Marmora, Rodia Puccino e Acqualadroni. Aggiudicata la pianificazione dei lavori dallo Studio D'Arrigo, per un importo di 125 mila euro, nell'ambito del più ampio progetto di difesa del litorale tirrenico messinese dall'erosione costiera, finanziato dall'Ufficio regionale contro il dissesto idrogeologico (il cui budget totale è di oltre 10milioni).

Come si vede dalle foto, i fenomeni di erosione costiera nelle quattro spiagge hanno quasi inghiottito l'arenile, ma  provocato danni a reti fognarie e strade del lungomare.

Il dossier che i progettisti dovranno recapitare nella sede di piazza Ignazio Florio, oltre a contenere i risultati dei rilievi batimetrici, delle indagini biologiche e archeologiche e dello studio meteomarino, indicherà con esattezza i punti in cui dovranno essere realizzate le strutture frangiflutti, il numero complessivo e il volume necessario per svolgere al meglio la loro funzione.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X