Floresta, al via l'edizione 2019 di "Ottobrando"

di

Ottobrando a Floresta è una manifestazione dedicata ai prodotti tipici e al folclore nel comune messinese immerso nei Nebrodi. Tutti i sabati e le domeniche di ottobre la classica carrellata di sagre e prodotti tipici conditi con arte, cultura, spettacoli e stand gastronomici.

Floresta, nel Parco dei Nebrodi in provincia di Messina, è il comune più alto della Sicilia (è ubicato a 1275 metri sul livello del mare). Incastonato in un'ottima posizione sui contrafforti dei Nebrodi orientali, ai confini della provincia di Catania, sorge sullo spartiacque tra le alte valli del fiume Alcantara e del torrente Naso. Tra gli appassionati è rinomato soprattutto per uno dei suoi prodotti di punta, uno dei formaggi più conosciuti della Sicilia: la provola, regina dei prodotti tipici locali e onnipresente delizia delle aree limitrofe, la provola di Floresta rappresenta ancora oggi il valore dei tradizionali metodi artigianali portati ad un livello d'eccellenza da secoli di collaudata e immutata esperienza.

Il suo inconfondibile aspetto, dalla crosta sottile e di un bel colore giallo paglierino, tende al giallo ambrato con il protrarsi della stagionatura, celando una pasta morbida e compatta. Dal sapore dolce e delicato tende ad un marcato piccante con l'avanzare del periodo di maturazione. Le antiche tecniche di lavorazione della provola, originarie di Floresta, si diffusero successivamente in quasi tutti i nuclei abitati dei Nebrodi, facendo sì che l'originale elaborato caseario assumesse la precisa denominazione di provola dei Nebrodi, prodotto storico siciliano riconosciuto dal 1998 dall'Assessorato all'Agricoltura della Regione Sicilia.

Con la medesima denominazione di provola dei Nebrodi, il caratteristico formaggio florestano è stato inserito nell'Elenco Nazionale dei Prodotti Agro-alimentari Tradizionali dal Ministero delle Politiche Agricole e, recentemente, avvalendosi sempre del nome provola dei Nebrodi, è divenuta presidio Slow Food. A rappresentare il governo regionale l’assessore Edy Bandiera. Visti tra gli stand anche gli onorevoli Edda Bucalo e Giuseppe Catalfamo. Nonostante le bizze del tempo, tanta gente ha affollato i punti di degustazione di questo grande street food siciliano. Si andrà avanti per gli altri tre week end di ottobre.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X