"La vedova allegra", dopo 10 anni l'operetta di Franz Lehar torna a Taormina - Video

MESSINA. Torna dopo dieci anni il 16 agosto al Teatro antico di Taormina, l'operetta “La vedova allegra” di Franz Lehar, per la regia di Umberto Scida. Si tratta di una coproduzione di Taoarte e della compagnia teatro Al Massimo di Palermo e rientra nell' ambito della rassegna “Anfiteatro Sicilia”, promossa dall'assessorato regionale al Turismo, sport e spettacolo e dall'assessorato regionale ai Beni culturali e dall'associazione Sensi Contemporanei.

"Grazie a questa coproduzione tra Taoarte e il teatro Al Massimo con la supervisione artistica del maestro Aldo Morgante - ha detto in conferenza stampa a Palermo l'attore e regista Umberto Scida - si realizza un sogno. Questa coproduzione è di alto livello, con musiche e coreografie di alta qualità e con un cast stellare".

"Siamo felicissimi di questa coproduzione - ha aggiunto il maestro Aldo Morgante - che al 90% composta da siciliani".

"La tappa odierna - ha detto il commissario ad acta di Taoarte e capo di gabinetto dell'assessorato al Turismo Pietro Di Miceli - rappresenta la base di partenza per costruire il cartellone della prossima stagione e la programmazione del teatro antico di Taormina del 2017 da promuovere per tempo nei mercati internazionali".

Immagini di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X