stampa
Dimensione testo

Borrometi al Taobuk: "Vorrei continuare a fare il giornalista ma senza scorta"

Paolo Borrometi, giornalista che vive sotto scorta, sbarca a Taobuk in corso di Taormina per delle riflessioni sulla mafia e la nuova criminalità.

"Il mio desiderio - ha detto - è quello di continuare a fare il giornalista ma magari in maniera più libera. Sono un sognatore, e quello che vorrei magari in questo momento è di trascorrere una mattina al mare insieme al mio cane e a qualcuno che stia al mio fianco, senza scorta".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X