stampa
Dimensione testo

Taormina Gourmet, Oscar Farinetti: "Il vino dell'Etna è ormai mondiale"

Oscar Farinetti - patron di Eataly - ospite fisso di Taormina Gourmet traccia un bilancio sul futuro dell'enogastronomia siciliana.

In una masterclass dedicata ai suoi vini della cantina Barolo Borgogno insieme al Timorasso di Walter Massa, ha parlato del mondo del vino italiano: "L'Etna non è più un fenomeno, anzi ormai è una certezza su cui puntare forte. I tre territori su cui scommettere? Monferrato, Chianti ed Etna".

Lo stesso Farinetti ha deciso di puntare sull'Etna e proprio sul Vulcano ha deciso di produrre un vino che al momento resta top secret.

"Ho investito perché ci credo, quest'anno abbiamo fatto la vendemmia ma per berlo se ne parlerà almeno tra un paio di anni".

In conclusione il commento di Oscar Farinetti: “Il Sud ce la farà. Dipende dal tempo e dai suoi cicli ma dipende soprattutto dalle persone”.

Secondo Farinetti sono due i sogni realizzabili per il sud Italia: raddoppiare le esportazioni e raddoppiare il turismo. “La prima meta desiderata al mondo per i viaggi all’estero è l’Italia che, però, è solo sesta nella classifica dei paesi più visitati. Cosa c’è di mezzo?” chiede al pubblico Farinetti. Un attimo di silenzio, poi la risposta: "Ci sono gli italiani, c’è la loro pigrizia”.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X