GUARDIA COSTIERA

Sequestrati 58 ancoraggi abusivi al lagro delle Eolie

PANAREA. Cinquantotto ancoraggi abusivi sono stati sequestrati nelle acque delle isole Eolie dalla Guardia Costiera, che ha presentato anche alcune denunce alla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto per difformità del titolo concessorio e per abusiva occupazione di uno specchio acqueo superiore a quello autorizzato ed inflitto multe per oltre 6 mila euro.

L'operazione dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari è stata eseguita insieme con il terzo nucleo subacquei della Capitaneria di Porto di Messina.

I militari hanno anche sequestrato le catene alle quali erano attaccate le boe e i blocchi di cemento che giacevano sul fondo marino, alcuni dei quali erano stati abbandonati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X