BILANCIO CONSUNTIVO

Università di Messina, spunta un tesoretto da 8,5 milioni

di
Il Rettore: «Sarà utilizzato in parte per nuove strutture e aule didattiche». Alloggi in convenzione

MESSINA. Chiude i conti con un avanzo di amministrazione che libera otto milioni e mezzo di euro e lancia gli alloggi certificati in convenzione. Buone notizie sul fronte universitario. Senato accademico e Consiglio d'Amministrazione dell'Università hanno approvato il bilancio consuntivo 2014. "Per il secondo anno consecutivo-spiegano dal rettorato- l'Ateneo chiude il proprio bilancio riscontrando un significativo avanzo.Il risultato positivo è da attribuire, oltre che alla gestione di competenza, che ha registrato un saldo positivo grazie all'atteggiamento prudenziale tenuto in sede previsionale, anche all'attività di riaccertamento straordinario dei residui conseguente all'adozione del bilancio unico e all'adozione del nuovo sistema di contabilità economico-patrimoniale".

Il Rettore, Pietro Navarra, ha espresso soddisfazione ed un particolare ringraziamento alla Direzione Generale ed al nuovo gruppo di lavoro sul Bilancio, coordinato dalla professoressa Daniela Rupo, per questi risultati. E c'è già un percorso individuato per utilizzare quello che si presenta come un vero e proprio tesoretto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X