SANITA'

Lipari, allarme per il pronto soccorso pediatrico

di

LIPARI. C’è preoccupazione per il futuro del pronto soccorso pediatrico dell’ospedale di Lipari anche se dall’Asp si affrettano a rassicurare.

A lanciare l’allarme è stato Giacomo Biviano, capogruppo del Pd, in una lettera inviata al direttore generale dell’Asp 5 Gaetano Sirna: «Che fine farà - chiede - il pronto soccorso pediatrico dell’ospedale, chiuderà a fine anno?». In un ospedale già privo del punto nascita con le partorienti costrette a rimanere per settimane in trasferta a Messina, Milazzo o Patti, già nei mesi scorsi doveva chiudere anche questo servizio. La protesta delle giovani mamme aveva sortito l’effetto sperato e grazie anche all’intervento del sindaco Marco Giorgianni era arrivata la proroga fino a fine anno.

«A poco più di 10 giorni dalla scadenza della proroga fissata per il 31 dicembre 2015 – spiega il dottor Biviano - concessa nel luglio scorso, non si hanno ancora notizie ufficiali sulla continuità del servizio di Pronto soccorso pediatrico di Lipari. Tutto ciò tra lo sgomento e le fortissime preoccupazioni degli abitanti eoliani che non vogliono assolutamente perdere un servizio ritenuto essenziale data la particolare conformità del territorio e le sue riconosciute criticità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X