NELLO STRETTO

Squalo al largo di Messina, la capitaneria di Porto: "Non allontanatevi dalla spiaggia"

di

MESSINA. Uno squalo di circa tre metri è stato avvistato qualche giorno fa dall’equipaggio di una feluca, le barche che solcano lo Stretto di Messina per la pesca del pescespada. La Capitaneria di Porto si è attivata raccomandando a chi va per mare di fare attenzione.

La pinna del pescecane è stata vista a circa un centinaio di metri dalla spiaggia, nello specchio di mare antistante Fiumara Guardia, uno dei tratti di spiaggia più frequentato e più lungo del litorale nord di Messina. Mare spesso pulito, acque cristalline, una variegata quantità di pesci. I pescatori della feluca, appena notato lo squalo di circa tre metri affiorare dall’acqua, hanno cercato di allontanarlo verso il mare aperto con lanci di arpione. Subito è scattata la segnalazione alla Capitaneria di porto che immediatamente ha inviato una motovedetta per perlustrare la zona anche perché nel tratto, da Paradiso a Sant’Agata, ci sono molte persone che praticano windsurf, vento permettendo, o vanno in barca a vela e che potrebbero rischiare di trovarsi di fronte all’inquietante pinna.

La Capitaneria di Porto ha intanto invitato i bagnanti «a prestare la massima attenzione, evitando di allontanarsi eccessivamente dalla spiaggia». Stessa raccomandazione è stata rivolta anche agli «utilizzatori di tavole a vela, piccole imbarcazioni e praticanti l’attività subacquea» sarebbe a dire quelli che praticano il windsurf, pescatori dilettanti e sub.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X