stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Controllore Atm aggredito sul bus, scatta l’allarme micro criminalità a Messina
VIOLENZA

Controllore Atm aggredito sul bus, scatta l’allarme micro criminalità a Messina

di

MESSINA. Aggredito domenica mattina un controllore dei biglietti Atm. A darne notizie i democratici riformisti con il consigliere comunale Nino Carreri e il collega del III Quartiere Giovanni Carbone. Quest'ultimo è dipendente dell'azienda trasporti. L'uomo non sarebbe in gravi condizioni e sarebbe stato oggetto di attenzioni verbali e fisiche da parte di utenti che erano sprovvisti del tagliando di viaggio.

«Purtroppo non possiamo considerarlo un episodio isolato - sostengono Carreri e Carbone - chiediamo garanzie per chi opera in condizioni di oggettiva difficoltà, evidenziando che l'utenza non è evidentemente ancora pronta al cambio di mentalità ma se i servizi offerti alla Città non vengono opportunamente pagati poi è inutile lamentarsi. Il lavoro dei “Vtv” – proseguono Carreri e Carbone - è uno dei compiti più delicati svolto dal personale Atm, per giunta con una retribuzione ridotta avendo contratti di 24 ore settimanali in quanto proveniente dalle fila ex lavoratori socialmente utili».

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI MESSINA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X