stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Accoltellò il capotreno a Messina, arrestato romeno
CARABINIERI

Accoltellò il capotreno a Messina, arrestato romeno

accoltellamento, Capotreno, romeno, Messina, Cronaca

TAORMINA. I carabinieri hanno arrestato a Taormina (Me) il romeno Stefan Lacatus, 24 anni, con l'accusa di tentato omicidio. L'uomo lo scorso 13 novembre, a bordo di un treno partito da Messina e diretto a Milazzo (Me), all'altezza della stazione di Spadafora ha ferito con una coltellata un capotreno che aveva intimato a lui e un suo connazionale di scendere dal convoglio perchè sprovvisti di biglietto.

I due avevano aggredito il controllore, Riccardo Caristi, 41 anni; Lacatus l'aveva ferito colpendolo alla spalla con un coltello. Entrambi erano poi scesi a Spadafora e si erano dati alla fuga a piedi.

Il capotreno, che è anche segretario provinciale Stazione dell'Orsa, è stato ricoverato a Milazzo a causa della ferita da taglio che ha interessato un polmone con un conseguente versamento pleurico. Un altro capotreno, a bordo di un convoglio in transito a Taormina, ha riconosciuto Lacatus e ha chiamato la Polfer che lo ha identificato e ha avvertito i colleghi
dell'Arma che indagano sul caso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X