stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, ispettori dell'ufficio del lavoro a Casa Serena
CONTROLLI

Messina, ispettori dell'ufficio del lavoro a Casa Serena

di

MESSINA. Un'infermiera in nero a Casa Serena, struttura residenziale per anziani comunale? L'ispettorato del lavoro ha puntato i riflettori sulla casa di riposo che sorge a Montepiselli e che è al centro di polemiche e proteste ormai da anni. Nei giorni scorsi, i funzionari dell'ispettorato, sono andati a Casa Serena attualmente gestita in regime di proroga dalla cooperativa Azione sociale. Durante i controlli, è stata rilevata la presenza di un'infermiera, tenuta apparentemente in nero. Cioè senza alcun contratto di lavoro. L'ispettorato avrebbe anche puntato i riflettori su altri aspetti. Tanto da far scattare successive ispezioni dei carabinieri dei Nas quanto e dei funzionari dell'azienda sanitaria provinciale. L'ispezione è ancora in corso.

Gli uomini dell'ispettorato stanno vagliando la posizione dell'infermiera ma anche tanti altri aspetti legati alla sicurezza e al rapporto che lega la cooperativa al Comune. Ci sono la salubrità dei locali, la sicurezza degli ospiti e dei lavoratori, l'abbattimento delle barriere architettoniche, l'assunzione di personale con disabilità così come prevede in alcuni casi la legge, il rapporto amministrativo con il Comune. Nei mesi scorsi a impallinare la gestione di Casa Serena erano stati i sindacati autonomi e in particolare l'Orsa e l'ex esperta del sindaco in tema di servizi sociali Angela Rizzo che è attualmente procuratore dei cittadini per l'associazione nazionale Cittadinanza attiva. Angela Rizzo è andata via dal Comune sbattendo la porta. Le sue dimissioni sono state accettate solo dopo 9 mesi e solo dieci giorni fa il suo posto è stato preso da Salvatore Rizzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X