stampa
Dimensione testo
MESSINA-PALERMO

Incidente mortale sulla A20, guardrail sotto accusa: indagati vertici Cas

MESSINA.  La Procura di Messina ha iscritto nel registro degli indagati i vertici del Consorzio autostrade siciliane per la more di Felice Galdino, 40 anni, deceduto due giorni fa in un incidente autonomo sulla A20 Messina Palermo all'altezza della galleria telegrafo. Indagati per omicidio colposo il presidente del Consorzio, Rosario Faraci, il direttore generale Salvatore Pirrone, il direttore dell'area tecnica e di esercizio Gaspare Sceusa e il responsabile dell'area e di zona delle manutenzioni Antonino Piccione. Secondo le prime indagini sul luogo dove Galdino ha impattato con la sua jeep era presente un guard rail di vecchia generazione; ora si dovrà accertare se questo sia stato determinante. La procura ha poi disposto l'autopsia e ha nominato un consulente per accertare la dinamica dell'incidente.

L'incidente mortale sull'A20 Messina-Palermo è avvenuto due giorni fa quando Felice Galdino, 40 anni, di Barcellona Pozzo di Gotto, stava rientrando a casa a bordo di una jeep Nissan Terrano, quando per cause ancora da accertare ha sfondato il guardrail volando per una decina di metri prima di schiantarsi al suolo. L'incidente si è verificato poco prima della galleria Telegrafo, in direzione Palermo. Inutile l'intervento di un'ambulanza del 118, l'uomo è probabilmente morto sul colpo. Sul posto anche la polizia stradale e i vigili del fuoco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X