stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Castel di Tusa, sequestrata discarica abusiva vicino al torrente
CARABINIERI

Castel di Tusa, sequestrata discarica abusiva vicino al torrente

di

MESSINA. Sequestrata una discarica abusiva a Castel di Tusa dai  carabinieri  della compagnia di Mistretta, coordinati dalla Procura  del tribunale  di Patti, al termine del controllo nei locali della  ditta «Barbera servizi e logistica S.r.l.s.» che,  dal gennaio 2014,  gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti per   conto del  comune di Tusa.

Nel corso del controllo sono stati accertati a carico dei titolari  dell’impresa numerosi reati ambientali, tra i quali lo svolgimento di un'attività di gestione rifiuti speciali non autorizzata. All’interno dell’area in cui è ubicata l’impresa, adiacente al greto del  torrente  Tusa , è stata individuata una discarica abusiva di rifiuti ingombranti, anche  pericolosi,  senza la prevista autorizzazione .

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA-ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X