stampa
Dimensione testo
CONCUSSIONE

Ai domiciliari, il sindaco di San Filippo del Mela si dimette

MESSINA. Il sindaco di Sanfilippo del Mela Pasquale Aliprandi, ai domiciliari da ieri insieme al vicesindaco Giuseppe Recupero, perchè accusato di aver intascato una tangente per la realizzazione di un centro commerciale nel comune tirrenico, ha presnetato le sue dimissioni irrevocabili dalla carica. Lo comunicano i suoi avvocati.

Ci sono inoltre altre due persone indagate per la vicenda, si tratta del consigliere comunale Massimiliano Ragno e dell’allora sindaco Giuseppe Cocuzza. Anche per loro la Procura di Barcellona aveva richiesto la misura cautelare, richiesta rigettata però dal Giudice per le indagini preliminari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X